Succede in Italia Sovietica: il prigioniero politico Alfonso Papa del PdL è in carcere da due mesi. Penati, bolscevico, è a piede libero.

Il prigioniero politico Alfonso Papa del PdL è in carcere da due mesi, senza processo, su mandato del tristemente noto PM Woodcock (che ora ha arrestato anche Tarantini, così i giornali del regime bolscevico possono pubblicare le intercettazioni di Berlusconi – ovviamente irrilevanti dal punto di vista giudiziario – di cui le parrucchiere…